L’Audax Cervinara ingaggia l’attaccante Rosario Majella. Grave infortunio ad Alessio Befi.

Ancora una tegola per il Cervinara, ancora tanta sfortuna per il bomber Alessio Befi. Uscito anzitempo dal campo domenica per una botta al piede l’attaccante cervinarese deve fare ora i conti con un lungo stop. Almeno due mesi è la diagnosi che è stata emessa dai sanitari dopo la valutazione a freddo del piede infortunato. Continua così per Befi una stagione dove la fortuna non ha certamente aiutato il bomber che dopo una serie di problemi fisici e proprio per l’infortunio al metatarso di un piede era tornato a giocare iniziando alla grande il girone di ritorno. Tre gol in due partite il biglietto da visita per far capire che lui era più forte di prima, di un calciatore inseguito da tantissime squadre e che alla fine, ad inizio stagione aveva scelto di tornare a Cervinara, il suo paese. In casa Audax, la notizia ha lasciato tutti sorpresi, nessuno se l’aspettava che l’infortunio di domenica potesse essere così grave, non si esclude addirittura un intervento chirurgico. Ma lo sconforto è durato un battito di ciglia, il presidente Joe Ricci subito si è messo alla ricerca di un sostituto, scorrendo ovviamente il lungo elenco degli svincolati, ed in poche ore la soluzione è stata anche trovata. Il posto di Befi sarà preso da Rosario Majella, attaccante napoletano molto esperto con alle spalle una carriera intensa tra i vari campi di serie D e C2, oltre 400 partite all’attivo con ben 210 gol messi a segno. Majella ha iniziato la stagione con la Mondragonese, girone A di Eccellenza, per poi svincolarsi a dicembre per problemi societari. A Cervinara troverà Calabrese anche lui fino alla fine dell’anno scorso nelle fila della Modragonese. Un attaccante di categoria per continuare a mantenersi nelle zone alte della classifica. Una conferma che arriva dal presidente Ricci:” Certo non ci voleva questo nuovo infortunio di Alessio, siamo corsi ai ripari e siamo riusciti ad a trovare con Majella il meglio che era in circolazione. Un nuovo sacrificio per la società perché il Cervinara vuole continuare ad essere protagonista e non comparsa del campionato di Eccellenza. Il nostro progetto di un campionato di vertice continua.” Il nuovo calciatore ha subito trovato l‘intesa e si è messo a disposizione del tecnico Ferraro. Sabato farà il suo esordio nel derby con il San Tommaso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*