L’Avellino al “Francioni” cerca il successo.

La 34 esima giornata del campionato di serie B si presenta molto importante per l’Avellino che deve assolutamente fare risultato pieno in quel di Latina, se vuole ancora conservare qualche barlume di speranza per un piazzamento play off. Oltre a Latina–Avellino, si giocano Cagliari-Spezia; Crotone-Lanciano; Novara-Salernitana; Perugia-Ascoli; Pescara-como; Pro Vercelli-Modena, Trapani-Brescia; Vicenza-Livorno, e Bari-Cesena che sarà il posticipo. L’Avellino dopo il pareggio di Crotone si presenta al Francioni con un’altra settimana di lavoro nelle gambe sotto la guida di Dario Marcolin. Il tecnico ha nuovamente a disposizione Samuel Bastien che è stato impegnato con la nazionale belga. Ancora fermo ai box Angelo Rea, l’esperto difensore partenopeo lamenta dei problemi al polpaccio sinistro d è in dubbio per la trasferta di sabato. Il trainer bresciano in allenamento ha provato due formazioni schierate con un 4-3-2-1 che poi diventava nel corso del gioco un 4-3-3, In vista della trasferta pontina, non sembrano esserci dubbi sulklo schieramento difensivo che vedrà ancora una volta Jidayi e Biraschi agire centralmente con Pisano a destra e Pucino a sinistra. In mediana tutto lascia pensare ad una conferma di Fabrizio Paghera nel ruolo di play davanti alla difesa con Arini dirottato sulla sinistra, mentre a destra potrebbe andare Gavazzi, con Joao Silva e Bastien a sostegno di Castaldo unica punta. Se contro il Crotone, Marcolin non ha potuto mostrare grosse novità, contro i pontini dovrà cercare di fare vedere qualche cambiamento rispetto al suo predecessore Tesser. Il treno per i play off passa per Latina, l’Avellino puo’ salirci sopra o rassegnarsi ad una tranquilla salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*