L’Avellino da oggi in ritiro a Paestum.

Attilio-Tesser-Conferenza-AvellinoE’ finita 0-0 Trapani – Perugia, posticipo valevole per la sesta giornata del campionato di Serie B. I siciliani non riescono a portare a casa l’intera posta in palio e ad agganciare al quarto posto in classifica il Livorno, prossimo avversario di turno dell’Avellino, ma raggiungono il Vicenza al settimo posto). Gli umbri inanellano invece il secondo pari consecutivo e sono ora tredicesimi, a 6 punti, in condominio con Virtus Lanciano, Latina, Brescia e Virtus Entella. L’Avellino dopo la scoppola casalinga ha scelto di isolarsi dalle pressioni esterne e concentrarsi sulla preparazione di una partita fondamentale. La squadra da oggi è in ritiro a Paestum, dove i biancoverdi lavoreranno in vista del match contro il Livorno in programma domenica, con calcio d’inizio alle 15, allo stadio “Picchi”. Reduci da due sconfitte consecutive e con al passivo quattro k.o. in sei giornate di campionato, i lupi e Tesser sono a un bivio. Il penultimo posto, che sarebbe ultimo in assenza della penalizzazione di due punti per irregolarità amministrative inflitta al Novara, rende tesi gli animi. C’è bisogno assoluto di un risultato positivo per muovere una graduatoria a dir poco preoccupante ed evitare di minare ulteriormente la fiducia del gruppo e dell’ambiente. Quello in Toscana, contro una delle più serie candidate alla promozione diretta, sarà l’ennesimo duro banco di prova per l’Avellino e il suo tecnico, che ha intanto preso atto della fiducia a tempo di Walter Taccone. Il presidente ha comunicato di voler attendere fino alla decima giornata prima di valutare l’operato del tecnico e prendere eventuali decisioni. Ma ai piu’ sembra che quella di domenica sia l’ultima chance per Attilio Tesser.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*