L’Avellino deve ripartire dal pareggio di Livorno. Contro il Brescia per i tre punti.

Attilio-Tesser-AvellinoL’Avellino deve ripartire dal pareggio di Livorno e confermare che ormai la squadra è avviata sulla giusta strada. La gara di Livorno ha mostrato una squadra in risalita a conferma che la settimana di lavoro nel ritiro di Paestum è stata utile per ritrovare la condizione fisica e soprattutto mentale. Una squadra da ultimo posto non mette in campo una prestazione attenta e di carattere, di una squadra che vuole vincere fuori casa sapendo che in caso di minimo errore tutto puo’ complicarsi ancora di piu’. Venerdi con fischio di inizio alle 20.30 c’è la sfida con il brescia di Roberto Boscaglia. Gli azzurri arrivano alla sfida del Partenio Lombardi forti del successo ottenuto contro il como. La squadra irpina la truppa baincoverde è già tornata al lavoro, Tesser ha indisponibile Insigne a causa di una distorsione alla caviglia sinistra e che nella giornata di domani si sottoporrà a d alcuni esami. Davide Gavazzi è sulla via del ritorno dopo tre settimane di assenza. Un elemento, l’ex Ternana che potrà dare quantità e qualità al centrocampo. Per la sfida contro il Brescia non ci sarà nemmeno Davide Biraschi, espulso contro il Livorno. L’Avellino dovrà fare bottino pieno per lasciare definitivamente le zone basse della classifica. A Livorno si è rivisto nuovamente in palla Tavano che è vero che non ha segnato ma ha fornito l’assist per il gol di Trotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*