Le misure presentate da Petracca ricevono l’ok dal Consiglio Regionale.

Sono tre le misure promosse da Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura, che sono state accolte ed inserite nel collegato alla legge regionale di stabilità 2016 approvato dal Consiglio Regionale della Campania. La prima misura fa riferimento agli impianti di risalita dell’altopiano del Laceno, unica stazione sciistica della Campania. Nel provvedimento appena licenziato dal consiglio regionale, infatti, si dispone lo stanziamento di risorse per attività di manutenzione e di gestione degli impianti del Laceno come già previsto per la funicolare del Faito e per quella di Montevergine.
La seconda è relativa al meccanismo di nomina degli organi dei Consorzi di bonifica. Si prevede uno snellimento delle procedure per poter evitare impasse di tipo burocratico ed amministrativo e consentire ai consorzi stessi di superare velocemente ed agilmente le fasi elettorali. Il terzo intervento presentato da Petracca è funzionale alle attività di smantellamento della centrale nucleare del Garigliano con la previsione di favorire interventi di ricomposizione e di riequilibrio ambientale attraverso accordi tra gli enti locali presenti sul territorio interessato. «Sono misure – commenta il presidente Petracca – utili per il territorio, con particolare riferimento alle aree interne della Campania. Per il Laceno si tratta della prima azione prevista in questa legislatura regionale a sostegno della stazione sciistica necessaria ad evitare il blocco degli impianti. Le misure che ho proposto sono il risultato di un’azione di ascolto del territorio che mi pare stia producendo effetti positivi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*