Le opere del maestro Angelo Gabriele Fierro come sfondo per la nuova linea di Gucci gioielli

Le opere di un artista cervinarese sono state scelte come sfondo per lanciare la nuova linea di Gucci gioelli. Lo spot e le fotografie che accompagnano le creazioni della maison che si occupa di moda a 360 gradi sono stati ambientati in Val Masino, proprio nel luogo in cui, il maestro Angelo Gabriele Fierro, ha realizzato due sue sculture monumentali: La Ballerina di Flamenco ed Aguirre. Il maestro Fierro, cervinarese doc, vive da anni a Morbegno, ed è uno scultore di arte rupestre. Fierro, infatti, spesso viene definito come l’uomo che scolpisce le montagne. Anche le montagne di Cervinara si fregiano di alcune sue delicate creazioni. La vicenda di Gucci, peò, è davvero molto singolare. in quanto le sue opere fanno proprio da sfondo sia allo spot che alle foto della modella. Il maestro Fierro, che in questi giorni sta passando qualche giorno a Cervinara, prima di raggiungere Roma, poi Firenze ed infine tornare a Morbegno, lo ha scoperto perché molti suoi ammiratori lo hanno avvisato dopo aver visto le foto su alcuni giornali di moda. In buona sostanza, allo scultore cervinarese, Gucci non ha chiesto alcuna autorizzazione per poter usare le sue opere che ora saranno viste in tutto il mondo. Probabilmente, i producer che hanno realizzato spot e foto, non hanno capito che non si trovavano di fronte solo a degli scenari naturali. La vicenda, quindi, rischia di avere altri tipi di risvolti, oltre a quelli artistici. Chi dovesse guardare lo spot o le foto si accorgerebbe subito che, oltre alla modella ed ai gioielli le sculture del maestro Fierro hanno un posto di rilievo. Comunque sia, si tratta, certamente, di un qualcosa di molto importante. Del resto, Angelo Gabriele Fierro è stato selezionato tra gli scultori internazionali che dovranno effettuare delle opere per Matera 2019, nell’anno in cui la località lucana sarà capitale della cultura per l’Unesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.