Le opposizioni si compattano per lanciare la sfida agli eredi di Ricci.

ricci pasqualeUn pezzo dopo l’altro prende forma una coalizione per sfidare il successore di Pasquale Ricci a San Martino Valle Caudina. Una coalizione che comprende avversari storici di chi ha governato il paese negli ultimi dieci anni ed anche nuovi compagni di viaggio. Lunedì sera si è svolta una riunione che ha dato esiti più che positivi. Vi hanno preso parte esponenti di Sel, della fabbrica delle idee, l’ex assessore Franco Capuano, passato da tempo all’opposizione e i consiglieri centristi. Manca Forza Italia, per il momento, ma, a breve, verrà redatto un manifesto per invitare alla partecipazione tutti i cittadini, le associazioni e le forze politiche. Naturalmente, la coalizione non si basa affatto solo nella contrapposizione agli eredi di Pasquale Ricci. Prima di Natale verrà organizzato un convegno per presentare dei punti programmatici forti che vanno verso il rilancio economico, sociale e culturale del piccolo centro caudino. Non si fa ancora il nome del candidato sindaco che, probabilmente, verrà scelto rispetto alla potenza elettorale delle forze in campo ma anche in colui o colei, in grado di tutelare tutte le forze in campo. A questo punto, a breve ci dovrebbe essere una reazione anche tra le forze che sostengono il sindaco Ricci e ne vogliono raccogliere il testimone. In questo caso, la corsa verso la candidatura a sindaco sembra essere a due, ossia, Erminio Petecca, consigliere delegato ai lavori pubblici e alla cultura, ed il vice sindaco Francesco Sorrentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*