Le reliquie di Sant’Antonio arrivano a San Martino Valle Caudina.

immagine reliquia s.antonioTutto pronto per accogliere a San Martino Valle Caudina il corpo di Sant’Antonio da Padova. Domani alle ore 18,00, i due reliquiari verranno accolti ufficialmente, in piazza Municipio dal sindaco Pasquale Ricci, dal parroco don Salvatore Picca, che ha organizzato questa straordinaria peregrinatio e dal neo vescovo di Ariano Irpino, monsignor Sergio Melillo. La massa corporis sarà ospitata nella chiesa di San Martino Vescovo mentre la costola del santo girerà le case di tutti gli ammalati del centro caudino. Le reliquie resteranno a San Martino Valle Caudina sino al prossimo 29 di settembre e sono previste tantissime iniziative con diversi ospiti. Ad esempio, sabato 26 settembre, alle ore 19,00, sempre nella chiesa di San Martino Vescovo, ci sarò la professione di ben cinque terziarie francescane alla presenza di ministro francescano per l’Irpinia ed il Sannio Sabino Iannuzzi. Molto suggestiva anche la santa messa che si svolgerà nella chiesa di Santa Caterina e sarà presieduta dall’arcivescovo di Benevento, monsignor Andrea Mugione. In quella occasione, infatti, verranno consegnate tutte le tesi dei laureati di quest’anno a Sant’Antonio. Mentre la liturgia del commiato, martedì 29 settembre, sarà officiata dal vice camerlengo di Santa Romana chiesa, monsignor Giuseppe Sciacca. Come fa sempre don Salvatore Picca non ha lasciato nulla al caso ed i prossimo si annunciano come giorni ricchi di spiritualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*