Lega Pro girone C, le prime sorprese.

tifosi beneventoLa prima giornata del girone C della Lega Pro ha confermato qualche previsione della vigilia ma ha anche visto crolli clamorosi. Il Benevento è rimasto fermo al palo, mentre quelle che potrebbero essere le concorrenti per la serie B hanno confermato che il campo è impietoso nei verdetti. Cominciamo dal Foggia che esce ridimensionato dalla trasferta di Pagani dove si è dovuto arrendere alla formazione di Grassadonia. Il tecnico della Paganese, sapendo di avere un organico qualitativamente inferiore ha pensato a difendersi e al momento opportuno con una ripartenza veloce ha messo sotto i satanelli. Al Marcello Torre la formazione di De Zerbi ha subito una lezione che potrà essere importante nel prosieguo del torneo. Il Lecce altra concorrente alla serie B, ha mostrato di avere problemi in difesa e che molti giocatori possono risentire della pressione dei tifosi. La prima giornata porta male anche alla Juve Stabia. Un girone quello meridionale che si conferma abbastanza equilibrato e dove non sembra essereci come lo scorso anno una Salernitana ammazzacampionato. Domenica prossima ci sarà l’esordio del Benevento e naturalmente i tifosi giallorossi incrociano le dita per una stagione che ci si augura possa essere finalmente quella della serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*