Licenziati 6 dipendenti della reggia di Caserta.

Sono stati licenziati i sei dipendenti della Reggia di Caserta accusati di assenteismo. I sei, addetti al servizio di guardiania, erano finiti sotto indagine per truffa aggravata e falso, poiché si erano allontanati dal luogo di lavoro dopo aver timbrato il cartellino e in loro assenza era stata svaligiata la bouvette ed erano state rubate due bici. Nelle immagini registrate dalla Polizia si vedono chiaramente i dipendenti che timbravano il cartellino e poi si allontanavano per andare al bar, in pizzeria o a fare una passeggiata al di fuori della Reggia di Caserta. Alcuni dei furbetti del cartellino alla Reggia di Caserta erano stato arrestati nel maggio scorso dopo una lunga attività di indagine la Polizia di Stato di Caserta. Prima del processo il ministero dei Beni Culturali ha applicato la legge Madia, decidendo di licenziarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.