L’Istituto Comprensivo di Fontanarosa aderisce a “M’illumino di meno 2017”

“M’illumino di meno”, anche l’Istituto Comprensivo “Di Prisco” di Fontanarosa aderisce all’iniziativa di Radio2 e domani spegne in tutti i plessi per 5 minuti a partire dalle 12,00 i dispositivi elettrici . “Com’è noto il 16 febbraio 2005 – ha dichiarato la dirigente scolastica Antonella De Donno – è entrato in vigore il Protocollo di Kyoto, un accordo internazionale sottoscritto per contrastare il riscaldamento globale. Per celebrare questa ricorrenza e quindi sensibilizzare i cittadini all’uso responsabile delle risorse e all’adozione di comportamenti ecosostenibili, la trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio2 indice da 13 anni la Giornata del Risparmio Energetico”. Come ogni anno l’ obiettivo dell’iniziativa è creare il buio artificiale, spegnendo tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili. È questo un gesto simbolico che permette di far calare i consumi energetici giornalieri ma soprattutto consente di sensibilizzare i cittadini. “Aderiamo alla Festa del risparmio energetico – ha ribadito la dirigente De Donno – perchè la scuola, luogo di formazione dei giovani, ha il compito di educare al rispetto dell’ambiente e di rendere consapevole gli alunni dei problemi legati al consumo sconsiderato dell’energia elettrica. La partecipazione all’iniziativa da parte del mondo della scuola è dunque un atto doveroso ma anche naturale conseguenza delle linee guida contenute nel nostro Ptof e del lavoro che ogni giorno gli insegnanti svolgono con gli alunni”. Dato che l’attività scolastica si svolge prevalentemente di mattina, per le scuole è previsto un “fuso orario” speciale che prevede cinque minuti di “buio” alle ore 12 di domani 24 febbraio. “Raccogliendo l’invito della trasmissione di Radio2 – ha commentato la dirigente del De Prisco -, proporremo ai nostri alunni – nei plessi di Fontanarosa, Luogosano, Sant’Angelo all’Esca, Paternopoli e Taurasi – di immaginare e disegnare il loro supereroe del risparmio energetico da pubblicare sul sito di Radio2 e nel contempo li guideremo a riflettere sull’importanza della condivisione delle risorse come strategia efficace di risparmio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.