Litiga con il fratello e lo minaccia con le forbici, in manette Giovanni Damiano.

A Montesarchio, i Militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, transitando lungo via Cirignano, notavano un giovane discutere animatamente con un altro soggetto, impugnando forbici di grandi dimensioni.
Immediatamente intervenuti a sedare la lite in atto, agli operanti veniva opposta resistenza da parte dell’individuo armato che, poco dopo, veniva immobilizzato e bloccato, condotto in caserma ed identificato in Damiano Giovanni, di 30 anni, nullafacente, pregiudicato locale.
Il giovane, dichiarato in arresto, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, a cui dovrà rispondere di minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Gli accertamenti esperiti consentivano di accertare che litigio era avvenuto con il fratello, convivente, Vincenzo, per futili motivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*