Da lunedì 25 luglio la strada statale 87 Sannitica sarà aperta per l’intera giornata.

Il prefetto Paola Galeone ha presieduto questa mattina una riunione per ufficializzare interventi e procedure fondamentali per assicurare la stabile apertura della Statale 87 Sannitica che da Benevento conduce a Campobasso, nel tratto di strada interessato dalla storica frana che ormai da anni è presente a monte della trafficata arteria e che con l’alluvione dello scorso 15 ottobre si è resa ancora più pericolosa. Per favorire la realizzazione di opere speditive di stabilizzazione della frana, in attesa dell’attuazione di un progetto di risanamento globale del dissesto idrogeologico, la Prefettura di Benevento ha promosso un’intensa e proficua collaborazione tra i diversi soggetti interessati, che ha reso possibile definire, nell’incontro odierno, modalità e tempi per l’inizio dei primi lavori di drenaggio e canalizzazione delle acque della frana. Fondamentale la piena sinergia assicurata dalla presidenza della Regione Campania e dal Commissario delegato per l’emergenza al fine di consentire il veloce finanziamento di tali iniziali attività di prosciugamento dei terreni che saranno eseguite nei prossimi mesi, l’avvio dei lavori è previsto in tempi brevissimi, dal Comune di Torrecuso, quale soggetto attuatore, con la collaborazione del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi del Sannio. Nel frattempo, verrà ampliato il sistema di monitoraggio – un occhio elettronico vigilerà per 24 ore sull’area in frana, anche grazie al sistema di illuminazione realizzato da Anas – e la riduzione significativa del movimento delle masse, sostenuta dalle condizioni atmosferiche favorevoli, consentono di migliorare la gestione del transito veicolare con frana attiva. Per questi motivi la Prefettura annuncia che da lunedì 25 luglio la strada statale 87 Sannitica sarà aperta per l’intera giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*