Da lunedi iniziano lavori di scavo per fibra ottica a Cervinara.

Ciò che si poteva fare senza scavi, è stato realizzato. Da lunedì prossimo, però, dovranno essere coperti circa tredici chilometri per portare la fibra ottica in tutta Cervinara. La Tim sta realizzando questa impresa e l’amministrazione comunale, guidata da Filuccio Tangredi, intende fornire il massimo supporto possibile. Per coprire il paese, da lunedì in poi, sarà necessario effettuare degli scavi, in quanto la prima tranche è stata effettuata, sfruttando l’impianto fognario. Ma, la particolare morfologia di Cervinara, non consente alla fibra ottica di passare tutta le per l’impianto fognario, quindi, si rendono necessari degli scavi. Il sindaco Tangredi nell’autorizzare questi lavori, si è assicurato che siano portati a termine, senza procurare disagi ai cittadini e senza arrecare danni al manto stradale o ai marciapiedi. A quanto sembra, gli scavi dovrebbero essere tutti mirati e non ci saranno interruzioni al traffico. Secondo il cronoprogramma dei lavori, la fibra ottica dovrebbe raggiungere tutta Cervinara entro la fine dell’anno ed andare subito in funzione. Si tratta di un formidabile strumento che viene messo a disposizione di imprese e cittadini e che proietta Cervinara nel terzo millennio. Ci si augura che non ci siano disagi, ma, in questo caso, probabilmente, soffrire un poco ne dovrebbe valere veramente la pena. Basti pensare solo a quante imprese non hanno deciso di investire a Cervinara, a causa proprio della mancanza della fibra ottica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*