M5S: Forse fa più comodo a De Luca segretario generale Consiglio regionale amico

“La ricerca esterna del segretario generale del Consiglio regionale con un super stipendio, la vicenda dei 4 vigili urbani di Salerno distaccati come dirigenti e non come addetti presso la segreteria del presidente con relativi stipendi da dirigenti, i 13 consiglieri del presidente – solo sulla carta a titolo gratuito mentre invece nascondono ‘costi occulti’ ossia i rimborsi delle spese – ci dicono che De Luca – non bada a risparmi – pur di costruirsi il solito sistema di potere di salernitana memoria”. Lo dice il capogruppo del Movimento 5 Stelle Tommaso Malerba che entra nella polemica a gamba tesa : “De Luca in un anno di governo ha dimostrato di non essere tanto estraneo a una certa tradizione democristiana-comunista – spiega – di impiegare i soldi pubblici per consolidare il suo apparato di potere”. “Pratiche che De Luca solo a chiacchiere pare voler combattere – sottolinea – invece guardando le carte e facendo due conti escono fuori molti abili giochi di prestigio”. “Quello più clamoroso riguarda i ‘suoi’ 4 vigili salernitani promossi dirigenti – evidenzia Malerba – ora apprendiamo che in tutta la Regione Campania non ci sono funzionari con un curriculum adatto per ricoprire il ruolo di segretario generale del Consiglio regionale”. “Mi sembra tutto così strano e paradossale – conclude Malerba – viste proprio le funzioni importanti che il segretario generale del Consiglio regionale ricopre qualcuno potrebbe pensare in modo malizioso che forse piazzare un amico fa sempre comodo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*