Made in Italy: eccellenze in digitale.

Costantino CaponeDiffondere la cultura dell’innovazione digitale e accrescere la consapevolezza dei vantaggi derivanti da un utilizzo più avanzato del web per il Made in Italy. Valorizzare lo scambio di competenze tra le piccole imprese e i giovani nella transizione al digitale per valorizzare anche all’estero le eccellenze produttive italiane a partire dall’agroalimentare e dall’artigianato. Questi gli obiettivi del progetto “Made in Italy: Eccellenze in digitale”, promosso da Google in collaborazione con Unioncamere. Anche la Camera di Commercio di Avellino partecipa al progetto e dall’inizio dei lavori sono state raccolte oltre 50 adesioni da parte di imprese di diversi settori economici interessate a cogliere le opportunità del web. “Siamo lieti di registrare un’attiva partecipazione ad Eccellenze in Digitale e contiamo di fornire alle aziende del territorio un vantaggio competitivo che possa aiutarle a crescere sempre di più sia in Italia che all’estero”, afferma il Presidente della Camera di Commercio di Avellino Costantino Capone. “I dati relativi alla vendita online di prodotti di qualità e di nicchia, come i nostri, sono rassicuranti e ci auguriamo che questo progetto – giunto ad Avellino alla terza edizione – possa apportare miglioramenti significativi e concreti all’economia locale”. L’iniziativa verrà presentata alle aziende interessate il 18 settembre 2015, alle ore 10:30 presso la Sala dell’Oratorio della Chiesa della SS. Annunziata di Piazza Duomo 5. La partecipazione all’evento è gratuita, basta iscriversi accedendo alla pagina dedicata a Eccellenze in Digitale sul sito camerale. I settori prescelti per questa edizione sono l’agroalimentare, il vitivinicolo e il comparto moda pelle e i due digitalizzatori sono a lavoro alla CCIAA di Avellino per studiare la presenza online delle aziende che hanno già aderito al progetto. Grazie a Internet, aziende di ogni settore e dimensione possono far conoscere i propri prodotti oltre i confini nazionali raggiungendo nuovi mercati acquisendo clienti in tutto il mondo. Recenti studi dimostrano che, al crescere del livello di maturità digitale, aumenta la percentuale di imprese che fanno export. Maturità digitale ed export hanno un impatto diretto sul fatturato delle imprese: fino al 39% del fatturato da export delle imprese di medie dimensioni che sono attive online è realizzato grazie a Internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*