Maltempo: Coldiretti, danni per milioni da nord a sud

grandinataL’ondata di maltempo che ha attraversato la Penisola ha provocato milioni di euro di danni all’agricoltura, dai vigneti ai frutteti, dagli ortaggi al mais, ma anche alle strutture. E’ quanto emerge dal primo bilancio fatto dalla Coldiretti sugli effetti della perturbazione che ha avuto effetti devastanti nei territori dove ha colpito con grandine, nubifragi e trombe d’aria. Dalla Lombardia dove sono stati colpiti la Lomellina ed i vigneti e i frutteti dell’Oltrepo pavese all’ Emilia Romagna nelle province di Ferrara, Modena e Reggio Emilia, con danni alle pere, in pieno periodo di raccolta, ma anche a uva, mele, cocomeri, pomodoro, mais e soia, fino alla Sardegna con pecore morte e disperse che sono state sollevate dalla tromba d’aria che ha scoperchiato fienili e stalle, distrutto mangimi e scorte aziendali, divelto piante e danneggiato le coltivazioni di ortaggi e mais mentre il black out elettrico ha lasciato senza corrente un centinaio di aziende agricole con difficolta anche per la mungitura degli animali fra l’Oristanese, il Medio Campidano e il Cagliaritano. La Coldiretti si e attivata per la verifica dei danni e l’assistenza alle aziende colpite e chiede di avviare subito le procedure per la dichiarazione dello stato di calamita nelle campagne colpite proprio mentre sono in corso le operazioni di raccolta, vanificando il lavoro di un intero anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*