Maltempo: familiari Zappiello presentano denuncia in Procura

Alluvione 3I familiari di Antonio Zappiello, 70 anni di Bonea, una delle due vittime di ieri dell’alluvione nel Sannio, morta probabilmente per un infarto mentre spalava i detriti dal suo deposito a Montesarchio, hanno presentato una denuncia in Procura. I figli della vittima, tramite i due avvocati Pierluigi Pugliese e Mario Cecere, chiedono che venga fatta luce, che si accerti la regolarità delle opere realizzate sul torrente che, esondando, ha invaso l’abitazione del padre. Al momento &ndash sempre secondo i legali &ndash ancora non è stata fissata la data per l’autopsia sul cadavere della vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*