Maltempo: identificate le due vittime nel Beneventano

Alluvione 3È morta travolta da un fiume di fango e detriti Anna De Ieso, 70 anni, una delle due vittime del maltempo nel Sannio. I carabinieri ne hanno trovato il cadavere alle 6, diverse ore dopo la morte che viene fatta risalire alle 2. Ricostruita anche la dinamica dei fatti. La donna, che aveva 70 anni e viveva in una casa di campagna in località Iscalanoce, a due km dal centro abitato di Pago Veiano (Benevento), si e’ svegliata nel cuore della notte dopo aver notato che la casa si era riempita d’acqua. Spaventata, ha cercato istintivamente la fuga uscendo di casa ma appena varcata la soglia è stata letteralmente travolta dal fiume di acqua, pietre e fango che dal pendio che sovrasta la strada è sfociato a valle passando proprio davanti casa della donna trascinandone il corpo per circa 500 metri. Il marito della signora, gravato da problemi di salute, si è salvato rimanendo all’interno dell’abitazione. Le altre quattro case vicine sono state solo sfiorate dall’acqua. L’altra vittima, anche lui di 70 anni, si chiamava Antonio Zappiello, di Bonea, morto, probabilmente in seguito ad un infarto, mentre stava liberando dal fango e dai detriti il seminterrato adibito a deposito a Montesarchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*