Maltempo: rabbia sorella vittima, avevo denunciato pericolo

maltempoiPiange e si dispera Maria De Ieso, sorella di Anna, la donna di 70 anni che ha perso la vita a Pago Veiano (Benevento) dopo essere stata travolta da un mare di fango e detriti. “Ci fu un’alluvione simile nel ’49, ma mai niente di paragonabile”. È il momento del dolore, ma anche della rabbia. Per i soccorsi tardivi, causa anche l’impraticabilita’ di molte strade (“sono venuti solo i carabinieri”), dice. Ma anche per le denunce a suo dire inascoltate. “Più volte negli anni scorsi avevo denunciato i pericoli di quella strada in discesa con esposti alla Provincia. Ma nessuno se ne è mai curato. Eppure gia’ in passato c’erano state le avvisaglie con fiumane che avevano invaso la strada. Anche se mai con questa violenza. Non è mai stato fatto niente e oggi mi trovo qui a piangere la morte di mia sorella”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*