Maltempo:Benevento,industrie in ginocchio, 1500 senza lavoro

imagesAlmeno 1500 operai e dipendenti della piccola e media industria che opera nella zona industriale di Benevento, alla contrada Ponte Valentino, sono senza lavoro e molti anche senza casa. La vasta area industriale è infatti sommersa dal fango e dai detriti dell’alluvione che ha distrutto e paralizzato ogni tipo di attività. Tra tante realtà ci sono, ad esempio, il pastificio “Rummo”, la “Minicozzi Sementi” e la “Metalplex”, “tre realtà industriali dice Luigi Diego Perifano, presidente del Consorzio ASI Benevento – che da sole danno occupazione almeno a 400 persone”. “E’ una situazione drammatica non solo per gli addetti ma anche per i titolari delle industrie che hanno visto spazzare via in pochi minuti anni e anni di lavoro e sacrifici”. “La palazzina dei nostri uffici dice con le lacrime agli occhi Antonio Minicozzi, titolare insieme ai suoi fratelli della “Agrisemi Minicozzi spa” è finita sotto otto metri d’acqua, è stata spazzata via in un attimo, così come i nostri capannoni sono stati distrutti insieme ad oltre 100mila quintali di semi per cereali pronti per la consegna a tutto il mercato agricolo del Sud Italia”. “Non so che dire, che fare: chiedo aiuto e sostegno a chiunque”, conclude Antonio Minicozzi tornando a spalare e a tentare di ripulire, insieme ai suoi congiunti, quello che resta della sua azienda sommersa dal fango e dai detriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*