Maltempo:Benevento;Viespoli,black out politico istituzionale

SAM_4171“Finalmente si è interrotto il black-out mediatico-informativo che finora aveva impedito la percezione nazionale di un evento disastroso. Resta il black-out politico-istituzionale, anche per i limiti di una gestione domestica della crisi. La Regione si è limitata al minimo sindacale ma quel che sconcerta è la latitanza del Governo nazionale”. Lo afferma in una nota l’ex sottosegretario al welfare e presidente di Mezzogiorno Nazionale, Pasquale Viespoli. “L’alluvione non solo ha colpito il già fragile tessuto produttivo-commerciale, con danni anche ad aziende fortemente competitive, e la già inadeguata rete infrastrutturale dell’intera provincia, danneggiando anche interi centri urbani, ma ha avuto conseguenze di interesse nazionale. Basti pensare – sottolinea – solo per fare un esempio, ai disagi e ai problemi sul traffico ferroviario della ‘Roma-Bari’. Di fronte a tutto questo non si ha ancora notizia di una presenza, di un’iniziativa, di un provvedimento da parte, appunto, del Governo nazionale. “Eppure – conclude – si tratta di un’area della Campania interna, dignitosa e non lamentosa, espressione di un Sud positivo per valori e per stile, che sta dando prova di autorganizzazione e di forza comunitaria e che, già solo per questo, avrebbe meritato e meriterebbe ben altra attenzione e ben altro impegno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*