Mastella, incontro con vertici Enel: esito positivo

A seguito della richiesta di chiarimenti rispetto alle notizie circolate nei giorni scorsi in merito alla riorganizzazione territoriale della rete elettrica, il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha ricevuto stamani i responsabili dell’Enel che, nel corso dell’incontro, hanno ribadito l’attenzione al territorio beneventano e rassicurato circa i cambiamenti annunciati. La sede di Benevento continuerà ad essere operativa e le modalità di presidio del territorio, così come il numero di risorse, resteranno invariate. Discorso analogo per quanto riguarda l’unità operativa di Montesarchio: la sede cambierà denominazione ma rimarrà attiva, con lo stesso numero di persone in servizio. “Ringrazio i dirigenti dell’Enel per aver accettato il mio invito – ha commentato Mastella – e per averci rassicurato sul fatto che non ci sarà alcun tipo di svalutazione o regressione delle strutture Enel nella nostra provincia. I dirigenti hanno, infatti, chiarito che la creazione di un’unica zona per la gestione delle province di Benevento ed Avellino è un cambiamento che oggi viene formalizzato ma che è già operativo da due anni, con le due aree guidate dallo stesso responsabile, con doppia sede, i cui risultati sono quindi già testati positivamente”. “Peraltro, – ha proseguito – la città, che è già protagonista di progetti pilota per la rete elettrica, come l’introduzione del nuovo trasformatore sperimentale presso la cabina primaria di Benevento Nord, è stata anche inserita tra i Comuni in cui installare nel 2018 le prime colonnine di ricarica per veicoli elettrici, senza oneri a carico della pubblica amministrazione. Sul tema, nelle prossime settimane, Comune ed Azienda potranno perfezionare il Protocollo d’Intesa già presentato all’Amministrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.