Mastella: penalizzante mancato inserimento nelle Zone Economiche Speciali.

“La scelta operata dalla Giunta Regionale della Campania di non inserire la zona logistica di Benevento tra le aree in cui inizierà la sperimentazione delle Zone Economiche Speciali risulta essere oltremodo penalizzante per un territorio che, grazie anche ai lavori che verranno effettuati per la realizzazione del tratto ferroviario ad Alta Capacità Napoli-Bari, è indubbiamente destinato a diventare strategico, come dimostra anche l’investimento recentemente deciso dalla Nestè. La scelta della Regione, quindi, limita notevolmente la capacità di attrarre investimenti e di crescita del territorio e soprattutto appare lesivo della dignità di Benevento e provincia poichè sono le uniche escluse in Campania dalla fase di sperimentazione delle ZES. Tale scelta, inoltre, non risulta essere neanche in linea con la precedente deliberazione regionale n. 300 del 19 marzo 2010, che riteneva la zona logistica di Benevento pienamente coerente con la programmazione regionale in materia di sviluppo della logistica e dell’intermodalità. Per questo motivo ho già avuto un colloquio con il vicepresidente della Giunta Regionale della Campania, Fulvio Bonavitacola, e nei prossimi giorni chiederò al presidente Vincenzo De Luca di ritornare sul precedente atto deliberativo e di inserire Benevento tra le aree in cui partirà sin dalla fase iniziale la sperimentazione di questo importante strumento di agevolazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*