Matteo Piantedosi Capo di Gabinetto del Ministro Salvini.

I primi ad esultare sono stati il sindaco e l’amministrazione comunale di Pietrastornina. Non poteva essere diversamente, il prefetto Matteo Piantedosi ha sempre mantenuto solidissimi legami con il suo paese di origine,Ma, si può dire lo stesso di tutta la provincia di Avellino. Uno degli atti tecnici della prima riunione del consiglio dei ministri è stata la nomina di Matteo Piantedosi, sino ad ieri prefetto di Bologna, a capo di gabinetto del ministero degli interni. Un ruolo di assoluto prestigio ma anche di grande delicatezza. Probabilmente, proprio per questo è stato scelto Piantedosi che ha ricoperto già di ruoli di grande importanza come quello del vice capo della polizia. E’ uno dei massimi esperti italiani in tema di sicurezza ma è anche una persona che conosce tutte le varie sfaccettature del pianeta sicurezza. Alto aspetto di non secondaria importanza è il fatto che per lui gli uomini e le donne della polizia di stato ma di tutta l’amministrazione nutrono il massimo rispetto. Insomma, questa grande esperienza e l’estrema serietà dell’uomo, si possono rivelare fondamentali per per essere di aiuto ad un ministro che comunque resta un neofita come Matteo Salvini. Infine, magari la sua presenza al Viminale potrà essere un valido aiuto per aumentare gli standard di sicurezza anche in Irpinia. Di certo avrà un effetto psicologico, in quanto ci sarà di sicuro uno sforzo, da parte delle forze dell’ordine, per non mettere in imbarazzo il capo di gabinetto del ministero degli interni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*