Mauro (FI):“sono candidato al rilancio del territorio e non a questa o quella carica,”

L’appello di Mauro è accorato e origina da un’analisi profonda della realtà:
“Il Sannio è una terra dalle enormi potenzialità, con caratteristiche socio-economiche uniche. La politica, in generale,ha il dovere di rendere competitivo il nostro territorio, interpretandone l’esigenze e le caratteristiche. Bisogna essere orgogliosi di essere Sanniti.” “Il tasso di disoccupazione giovanile nel Sannio, ad esempio, in particolare nella fascia tra i 18 e 29 anni,è di poco inferiore al 40%,e, superiore alla media nazionale. Negli ultimi anni tanti miei coetanei hanno dovuto lasciare le loro comunità pur di trovare un lavoro “senza aggettivi” con il quale affermarsi, sentirsi socialmente realizzati, umanamente appagati. Sono stati costretti a farsi strada lontano dal loro Sannio, che in questi anni si è costantemente impoverito e ha continuato a espellere tanta forza lavoro.” “Dobbiamo essere lungimiranti e premiare il merito, riducendo lo scollamento prodotto con i cittadini, in queste settimane, pertanto, ho lanciato un appello al mio partito affinché, nella scelta delle candidature, valorizzati l’impegno e le competenze di chi conosce e vive il territorio.
“Forza Italia ha il dovere di individuare candidati che rispondano a questi requisiti –prosegue il coordinatore vicario del partito di Berlusconi – solo così possiamo garantire alla provincia sannita quel salto di qualità che merita. E’ necessaria un’attività di contrasto alla diseguaglianza e alla povertà, accompagnando la ripresa economica, seppur lenta, con una più attenta ed efficace attività di redistribuzione della ricchezza. Questo processo deve essere portato avanti, a livelli sempre più alti, da chi conosce, ama e lavora per il nostro Sannio”. E, nel sostenere questa tesi, vorrei precisare che sono candidato al rilancio del territorio e non a questa o quella carica, continuando a lavorare a testa bassa per il nostro Sannio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*