Mensa scolastica, Filcams Cgil chiede incontro al Sindaco Mastella. Aggirata clausola salvaguardia.

La FILCAMS CGIL di Benevento, congiuntamente alla CGIL di Benevento, chiedono al Sindaco di Benevento, Clemente Mastella, un urgente incontro in merito all’affidamento del servizio di ristorazione scolastica. Avremmo auspicato, dopo le lunghe vicissitudini che hanno interessato l’appalto mensa, una salvaguardia dei livelli occupazionali degli addetti. Purtroppo, dobbiamo prendere atto che questo non è accaduto perché l’articolo 30 della clausola di salvaguardia sociale del capitolato speciale, adottato dal Comune di Benevento prevede che “…a condizione che il numero e la qualifica degli stessi siano armonizzabili con l’organizzazione di impresa della ditta aggiudicataria e con le esigenze tecnico-organizzative previste per l’esecuzione del servizio…”. Constatiamo, quindi, che l’azienda aggiudicataria non è obbligata ad assumere tutta la manodopera presente sull’appalto, ma solo quelle necessarie, secondo l’organizzazione aziendale, per l’espletamento del servizio. In questo modo l’articolo 30 del capitolato speciale del Comune per l’affidamento del servizio, ha di fatto vanificato la salvaguardia dei livelli occupazionali, rendendola aggirabile dall’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*