Mensa scolastica, valutata la possibilità di una nuova soluzione

Nelle more delle gara d’appalto di rilievo europeo per l’assegnazione del servizio di mensa scolastica, questo pomeriggio si è tenuto a Palazzo Mosti una riunione a cui hanno partecipato il sindaco Clemente Mastella, il vicesindaco Erminia Mazzoni, l’assessore alle Politiche per la famiglia e per l’infanzia Amina Ingaldi, il segretario generale Claudio Uccelletti, il capo di gabinetto Alfonso Pironti, il dirigente del Settore legale Vincenzo Catalano e l’avvocato Andrea Abbamonte.
Nel corso dell’incontro è stata valutata la possibilità di stipulare eventualmente una convenzione con Consip, Soresa o altro soggetto aggregatore in modo da garantire le esigenze dei bambini, dei genitori, delle insegnanti e dei lavoratori e al contempo assicurare l’avvio del servizio per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*