Mercato della Scandone ruota intorno a Cusin.

Il mercato degli italiani della Scandone è attualmente fermo in quanto si attende una risposta di Marco Cusin all’offerta formulata ad inizio settimana. Un matrimonio che al momento non sembra facile da realizzarsi anche perchè le società che inseguono Cusin sono piu’ di una. La Manital Torino, forte della proposta di un biennale, sembrava avanti, rispetto alle proposte avanzate dalla Scandone e dalla Vuelle Pesaro, ma per il momento non si registra una positiva evoluzione della trattativa con il team piemontese, guidato in panchina dall’ex biancoverde, Frank Vitucci. Avellino in questa corsa a tre per Cusin puo’ mettere sul piatto della bilancia il bel campionato appena concluso e le rassicurazioni su una stagione di primo piano non solo in italia ma anche in Europa visto che i biancoverdi parteciperanno ad una competizione europea, la Basketball Champions League della FIBA. Nel frattempo in attesa che Cusin faccia sapere cosa ha deciso, il diesse Nicola Alberani valuta le alternative per il ruolo del pivot cercando anche nel mercato extra o comunitario. Risolvere il nodo centro potrebbe poi rendere piu’ facile incastrare gli altri tasselli per consegnare a coach Sacripanti già ad inizio del ritiro un roster già pronto in larghissima parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*