Mettono a segno tre furti al Moscati, denunciati dalla polizia 2 pregiudicati.

La dinamica era sempre la stessa: di sera, i soggetti accedevano all’area Stir posta di fronte al pronto Soccorso e poi si dividevano il più classico degli schemi. Il primo fungeva da palo accanto alla porta, mentre l’altro entrava e, dopo qualche minuti, ne usciva con il bottino. E’ stato il personale della Polizia di Stato in servizio di drappello ospedaliero che, a seguito della denuncia di tre furti, ha avviato le indagini acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza. In uno dei filmati, si vede chiaramente che il secondo soggetto esce con a tracolla un marsupio perfettamente identico a quello descritto in denuncia dal derubato. Le immagini hanno consentito di identificare subito gli autori del reato in 2 pregiudicati avellinesi che già in passato avevano messo a segno furti in aziende ospedaliere. I due portati in Questura hanno ammesso le proprie responsabilità ed hanno indicato il luogo dove avevano gettato i portafogli e il marsupio. Dei 140 euro di bottino, la metà è stata recuperata e restituita, insieme con i documenti ritrovati, ai legittimi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*