“Mi girano le ruote” taglia traguardo de due anni di fondazione.

L’Associazione di Promozione Sociale “Mi girano le ruote”di Campagna taglia il traguardo dei due anni di fondazione. Nata il 28 aprile 2014 da un’idea della Presidente Vitina Maioriello, donna dal forte carattere e soprattutto di grande equilibrio interiore. L’associazione, attivissima sul territorio, ha costantemente promosso e realizzato attività di notevole interesse sociale, iniziative aperte a tutto il territorio ma con particolare attenzione alle persone svantaggiate e alle fasce deboli della comunità. In “Mi girano le ruote” si respira aria di solidarietà, di altruismo e di sincera apertura verso l’altro. Lavorando di concerto con gli enti e le istituzioni locali, tutti i volontari si propongono come obiettivo il benessere e la qualità della vita degli individui, lavorano a stretto contatto con le persone al di là di rigidi protocolli e schemi fissi, abbattendo pregiudizi e luoghi comuni per offrire un progetto ampio di valorizzazione della singolarità e quindi della ricchezza dell’esperienza umana. L’associazione vuole essere luogo di presidio, tutela e monitoraggio delle esigenze sociali, si prefigge lo scopo di analizzare la realtà circostante nella sua interezza provando a sostenere concretamente le necessità dei bambini, di uomini e donne, di ragazzi ed anziani, persone con capacità speciali. In questi due anni di volontariato e attivismo sociale, non sono mancate, infatti, iniziative di denuncia tra le quali il progetto denominato “Barriere no limits – Adotta una barriera e abbattila”, finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche in modo da poter rendere visitabili e fruibili a tutta la popolazione luoghi istituzionali, turistici e attività commerciali. Un importante intervento di natura sociale, di ampliamento culturale quello dell’abbattimento delle barriere fisiche, che sono le barriere dell’indifferenza – afferma la Presidente Maioriello – le quali ancora oggi negano il diritto e la possibilità a tutti, persone con capacità speciali o comunque con difficoltà di deambulazione, di avere accesso, di guardare ed osservare ogni cosa. Consistente il numero delle attività e delle luoghi commerciali che hanno accolto la nostra proposta. Ultimo fra tutti “Il Ristorante degli Ulivi” di Campagna che ha provveduto a munirsi di una rampa per consentire l’ingresso in sala alle persone con difficoltà motorie. Al ristorante – continua la Maioriello – abbiamo apposto un adesivo raffigurante il nostro logo per evidenziare la sua totale accessibilità. Inoltre, per suggellare il sodalizio con la nostra associazione lo abbiamo scelto quest’anno come location per festeggiare i due anni dalla costituzione e gioire insieme dei risultati raggiunti. Una serata importante che ha gettato le basi per il futuro, per i nuovi impegni da assumere e per le nuove sfide che ci attendono. Siamo sempre intensamente al lavoro e quindi colgo l’occasione per ribadire che “Mi girano le ruote” è aperta ad eventuali collaborazioni con altre realtà territoriali in quanto è importante fare rete intorno al disagio sociale, rispondere in modo unitario ai bisogni emergenti, evitando che si trasformi in un’esclusione sociale. Invito, inoltre, tutte gli enti e le strutture pubbliche e private a sposare la nostra mission eliminando ogni impedimento fisico al loro accesso. Qualora, invece, vi siano attività commerciali o aree turistiche che sono già i possesso di adeguate condizioni di accessibilità possono contattarci e provvederemo a iscriverle all’interno del nostro elenco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*