Minacce e botte ai genitori per avere soldi: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Avellino hanno tratto in arresto un giovane ritenuto responsabile di Atti persecutori. L’arresto è scattato in esecuzione di una misura cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Avellino. I Carabinieri, attraverso uno scrupoloso lavoro di indagine portata avanti con doverosa sensibilità, hanno accertato che il 47enne, già noto alle Forze di Polizia, aveva in varie occasioni minacciato e procurato lesioni agli anziani genitori, costringendoli a consegnare denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti per uso personale. Le evidenze raccolte tracciavano a carico dell’indagato un quadro gravemente indiziario che, riferito senza ritardo all’Autorità Giudiziaria, consentiva l’emissione del citato provvedimento. Il 47enne, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.