Minorenne adescava bambini su interne per avere foto intime.

Un minorenne adescava bambini su un social network con l’obiettivo di avere loro foto intime: scoperto dai carabinieri, aveva sui suoi tablet e smarthpone materiale pedopornografico. E’ accaduto a Napoli. Durante indagini effettuate anche per via telematica i carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno individuato un 17enne quale autore dell’adescamento di ragazzini, di meno di 14 anni. I militari dell’Arma hanno poi trovato e sequestrato il tablet e lo smartphone del minore, scoprendo che contenevano un ingente quantitativo di materiale pedopornografico. Il gip presso la procura per i minorenni di Napoli ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per adescamento di minorenni, detenzione e scambio di materiale pedopornografico, subito eseguita dai militari dell’Arma. Il 17enne è stato portato in un centro di prima accoglienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*