Minori violenti pestano un 30 enne.

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, hanno deferito alle competenti Procure, rispettivamente presso il Tribunale di Avellino e presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, tre ragazzi del posto, di età compresa tra i 15 ed i 19 anni, ritenuti responsabili di lesioni aggravate in concorso. In particolare, i militari della Stazione di Baiano, a termine di una consistente attività investigativa riuscivano ad individuare gli autori di un’aggressione avvenuta in Quadrelle alla fine dello scorso mese di marzo, ai danni di una persona del posto. Nello specifico, tre ragazzi, per futili motivi legati presumibilmente a questione di natura privata, accerchiavano un 30enne, aggredendolo con calci e pugni, causandogli lesioni tali da costringerlo a ricorrere alle cure mediche. Gli autori delle violenze, a seguito dei fatti, scappavano via, pensando di farla franca e di rimanere impuniti, ma agli accertamenti svolti dai militari della locale Stazione, hanno permesso di dare un volto agli esecutori materiali di quell’aggressione, tra i quali due quindicenni. Alla luce delle evidenze emerse, i tre ragazzi venivano dunque deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*