Mister Auteri recupera Melara e Del Pinto.

Il Benevento al San Vito-Marulla di Cosenza punterà all’intera posta in palio. Non sarà comunque una impresa facile visto che i calabresi non vogliono rinunciare ai play off e dopo un periodo no sembrano aver ritrovato la giusta concentrazione. Cosenza-Benevento sarà diretta da Marco Mainardi della sezione Aia di Bergamo che sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Stefano Squarcia di Roma 1 e Claudio Pellegrini di Roma 2. Un campo ostico quello del Cosenza che quest’anno ha visto uscire vincitrice solo il Lecce. Da parte loro Lucioni e compagni non hanno alcuna intenzione di interrompere il momento positivo iniziato nel derby con la Casertana e proseguito anche nelle altre tre sfide con le corregionali. Un importante recupero per mister Auteri sarà quello di Fabrizio Melara. Infatti dopo due settimane passate tra terapie e tabelle personalizzate, l’esterno romano ha smaltito la forte contusione rimediata a Pagani e che lo ha costretto a rallentare il passo e a guardare i compagni prima dalla panchina e poi dalla tribuna, è ormai pronto a riprendersi il posto da titolare sulla fascia destra. Contro una difesa ermetica come quella del Cosenza, non si può fare a meno di quegli elementi in grado di alzare l’indice di pericolosità della squadra grazie alla capacità di prendere campo, di sfruttare l’uno contro uno e di disordinare la difesa avversaria. Quello di Melara non sarà l’unico rientro importante rispetto alla partita con l’Ischia. Lunedi infatti il Benevento potrà nuovamente fare affidamento su Lorenzo Del Pinto che ha scontato contro gli isolani il turno di squalifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*