Moiano: prosciolti amministratori, funzionari e componenti commissione rilascio contributi terremoto.

La Seconda Sezione Giurisdizionale Centrale d’Appello della Corte dei Conti in Roma, con sentenza n. 500/17 appena depositata, in accoglimento degli appelli proposti dai rispettivi difensori, ha definitivamente prosciolto per intervenuta prescrizione del danno l’ex Sindaco di Moiano, Bernardino Buonanno, i funzionari tecnici del Comune Gabriele Massaro e Gennaro Morzillo, oltre a due componenti della Commissione ex lege 219/81, competente per l’approvazione delle pratiche di contributo. Gli appelli erano stati proposti per ottenere l’annullamento di una Sentenza della Corte dei Conti della Campania depositata alla fine del 2013 (per fatti risalenti al 2001) con la quale i giudici di Napoli non avevano ritenuto di accogliere l’eccezione di prescrizione sollevata dai difensori. I Giudici di Appello della Seconda Sezione Centrale, invece, di diverso avviso, condividendo l’eccezione di prescrizione ritualmente riproposta in secondo grado dai difensori, hanno ritenuto meritevole di accoglimento gli appelli all’epoca proposti, procedendo, quindi, in via definitiva, all’annullamento della negativa decisione di condanna di primo grado emessa dalla Corte dei Conti della Campania.
Gli incolpati sono stati assistiti dagli avvocati Luigi Supino (per Buonanno e Morzillo), Ettore Marcarelli e Pasquale Matera (per Massaro), Roberto Iglio e Massimo Amoriello per i due componenti della Commissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*