Mondiali di pizza, Dante è l’olio degli chef stellati.

Insieme ai maestri pizzaioli provenienti da tutto il mondo, Olio Dante indossa il grembiule dei Campionati Mondiali di Pizza 2016 per il secondo anno consecutivo. Da oggi fino al 13 aprile al Palacassa di Parma sono attesi più di 600 partecipanti internazionali e migliaia di visitatori per il piatto italiano più popolare, che diventerà per tre giorni il protagonista indiscusso.
L’etichetta del Sommo Poeta sarà il gustoso partner dello chef Massimo Biale che gareggerà in coppia con lo chef stellato Piergiorgio Siviero, nella Categoria “Pizza a Due”.
La ricetta inedita che parteciperà alla competizione consisterà in una pizza condita con Olio Extravergine di Oliva Dante 100% Italiano, in un impasto preparato con un grano molto antico, la farina di Monococco.
La composizione completa del piatto, però, resta ancora un mistero perché verrà svelata dai due chef solo in occasione della gara nella XXV edizione del campionato.
Piergiorgio Siviero – del ristorante “Lazzaro 1915” di Pontelongo (PD) – può vantare nel suo curriculum esperienze internazionali e riconoscimenti di primo livello, tra cui una stella Michelin. Ha trascorso quattro anni nelle cucine di Ducasse e, nonostante la giovane età, ha già raggiunto la qualificazione fra i finalisti del premio Bocuse d’Or. E’ stato ospite in tv alla “Prova del cuoco” di Rai1 e fa parte dei Jeunes Restaurateurs d’Europe.
Massimo Biale è Primo Maresciallo dell’Aeronautica e consigliere nazionale dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani. La collaborazione con Olio Dante dura già da qualche anno: nella scorsa edizione della kermesse ha gareggiato nelle sezioni Trofeo “Heinz Beck – Primi piatti in pizzeria” e “Pizza a due”; nel 2015 lo chef, inoltre, ha rappresentato l’Italia al Festival dei Sapori Mediterranei, accompagnato sempre dall’olio sannita. Massimo Biale è anche lo chef di Food Allergy Italia e Maitre Rotisseur della “Chaine des Rotisseur”. Nel 2015 è stato insignito del “Collegio Cocorum” (massima onorificenza della Federazione Italiana Cuochi), è tra i giurati di “Masterchef Pizza” ed è stato ospite a “Tuttofood 2015” nell’agorà “Gluten Free Sensitivity”.
“Sono al fianco di un grande professionista – spiega Massimo Biale – per portare in gara una ricetta basata sulla ricerca e la qualità delle materie prime. Vogliamo dimostrare che per essere moderni e proporre piatti sempre innovativi è fondamentale la scelta degli ingredienti. E’ un onore accostare la mia professionalità e la mia esperienza di chef al piatto italiano più conosciuto nel mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*