Mons. Felice Accrocca, la Diocesi di Benevento ha bisogno di un profondo cambiamento.

Si sono congiunte in un unico abbraccio la Chiesa di Benevento con quella di Latina-Terracina-Sezze-Priverno. È stata particolarmente emozionante la cerimonia religiosa dell’ordinazione episcopale di don Felice Accrocca, coincisa con il momento della discesa dello Spirito Santo, cioè la Pentecoste. La solenne investitura si è svolta nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù in Latina con la sentita partecipazione dell’amministratore Apostolico Andrea Mugione, fedeli (sia beneventani che pontini), nonché un folto numero di prelati della diocesi di Latina.
Tra le autorità civili non poteva mancare S.E. Pierluigi Faloni Prefetto di Latina accompagnato da numerose autorità civili. Scrosciante è stato l’applauso al momento in cui veniva letta la Bolla papale con la quale veniva ufficializzata la nomina ad Arcivescovo Metropolita di Benevento.
Sua Eminenza nasce il 2 dicembre 1959 a Cori cittadina di circa 11.000 abitanti in provincia di Latina, viene ordinato sacerdote il 12/07/1986, vicario episcopale per la Pastorale e docente di Storia Medievale presso la Pontificia Università Gregoriana dal 1994 riveste la carica di direttore della Scuola Diocesana di Teologia “Paolo VI”, sostituisce dopo dieci anni S.E. Andrea Mugione, dimissionario per limiti di età, alla guida della Chiesa beneventana.
Le preghiere rivolte a Sua Eccellenza Reverendissima neo-episcopo della Chiesa sannita, che lo accoglierà ufficialmente il prossimo 12 giugno, sono quelle che esso sia sostenuto ed illuminato durante tutta la sua missione, le speranze sono invece legate ad avere una Chiesa “itinerante” e non quella “col puzzo di sagrestia”, uniformandosi a quando ripetutamente professa Sua Santità quando a voce alta continuamente grida: “Uscite, uscite e ancora uscite”!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*