MONTELLA (AV). TECNICHE INNOVATIVE PER UNA CASTAGNA DI QUALITA’: I PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO TI.CASTA.QUAL

“Attività agronomiche e di campo nei castagneti da frutto”: i primi risultati del progetto “Ti.Casta.Qual” all’attenzione di imprenditori, esperti ed istituzioni.

Lunedì 27 luglio, alle ore 10.30, presso l’azienda agricola Roberto Mazzei (km 28.5 Statale 574 del Monte Terminio) di Montella, ci si confronterà sulle tecniche innovative per una castagna di qualità (Ticastaqual), progetto inserito nella misura 124 del PSR Campania 2007/2013 “Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo, forestale e alimentare”. Partner del progetto sono la Società Cooperativa Agricola Castagne di Montella, l’Azienda agricola Roberto Mazzei, la Società Cooperativa “Acerno Frutta” e l’ISA CNR di Avellino.

Obiettivo del presente progetto è quello di mettere a disposizione di tutti gli operatori della filiera castanicola dei protocolli di gestione del prodotto in grado di migliorare le produzioni in campo, aumentare la qualità del prodotto da commercializzare dopo la prima lavorazione, evitare perdite significative aumentando contestualmente la shelf life.

All’incontro di lunedì 27 luglio interverranno Maurizio Grimaldi della Società cooperativa Castagne di Montella, Gerardo Bruno della Comunità Montana Terminio Cervialto, Roberto Mazzei dell’azienda agricola Mazzei, Antonio De Cristofaro dell’Università degli Studi del Molise, Maria Grazia Volpe dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione – CNR di Avellino, Ferruccio Capone, Sindaco di Montella, e Italo Santangelo, Regione Campania DG Politiche Agricole UOD Tutela della Qualità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*