Montella, controlli antidroga denunciate quattro persone

?????????????

IMG-20150830-WA0003Quattro giovani denunciati dai Carabinieri di Montella per spaccio di stupefacenti e quattro segnalati alla Prefettura di Avellino perché “assuntori”. Il servizio straordinario è stato attuato dalla Compagnia di Montella che ha impiegato circa 30 Carabinieri nei pressi di bar e discopub per effettuare controlli e come deterrente per indurre alla moderazione. L’articolato dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, nel corso dei quali sono state rinvenute e sottoposte a sequestro svariate dosi di hashish e marijuana. I servizi opportunamente predisposti nei comuni di Montella e Caposele (AV), hanno consentito di individuare diversi giovani, già noti quali assuntori di stupefacenti, denunciandone 4 in stato libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Capo Dott. Rosario Cantelmo.
In particolare due napoletani, in trasferta nell’Alta Valle del Sele, sono stati fermati durante un normale posto di controllo effettuato nel comune di Caposele: l’atteggiamento insofferente insospettiva i militari operanti che decidevano di approfondire il controllo. Nel corso di perquisizione veniva infatti rinvenuta sostanza stupefacente di tipo hashish, ben occultata in un involucro di plastica di quelli che contengono le sorprese degli ovetti di cioccolato; la droga, detenuta per “uso non esclusivamente personale”, è stata sequestrata.
Contemporaneamente, a Montella, due giovanissimi sono stati denunciati per aver ceduto, in diverse occasioni, a dei loro coetanei, sostanza stupefacente del tipo marijuana, anche questa recuperata e sequestrata.
Infine, sempre a Montella, altri quattro giovani, sono stati segnalati alla Prefettura di Avellino quali “assuntori”, essendo stati trovati in possesso di hashish e marijuana per “uso esclusivamente personale”. Ovviamente anche in quest’ultimo caso la droga è stata analizzata e sequestrata.
Montella, lì 9 settembre 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*