Montesarchio, domani si riunisce il Consiglio Comunale.

E’ un progetto ambizioso che potrebbe trasformare la percezione che abbiamo delle aree destinate ai piani di insediamento produttivi. Domani,a Montesarchio, è in programma l’ultimo consiglio comunale del 2016. Tanti sono i punti all’ordine del giorno che la giunta Damiano presenterà al vaglio dell’ assise cittadini. Molti sono di natura tecnica e riguardano variazioni ed assestamenti di bilancio. Tra gli altri, però, verrà presentato un progetto per realizzare, all’interno dell’area Pip di Montesarchio, aree verdi attrezzate. Si tratta di un progetto elaborato dall’assessore Nicola Striani e si inserisce nel solco del bando, riaperto dalla regione Campania, per consentire ai comuni di portare a termine i lavori di completamento dei piani di insediamento produttivo. Un progetto di ben un milione e mezzo di euro. Si rischiava, infatti, visto che il bando sarebbe scaduto il prossimo 31 di dicembre, di rimandare in regione e, quindi, in Europa tutti i soldi stanziati per questi progetti. I tempi di realizzazione erano troppo stringenti ed i comuni rischiavano, non solo di non completare l’opera, ma addirittura di fallire. Palazzo Santa Lucia, quindi, ha riaperto i termini, aggiungendo dei fondi. In questo modo, come ad esempio farà domani il comune di Montesarchio, si può chiedere di finanziare anche nuovi interventi. L’assessore Striani ha pensato bene di inserire l’aera Pip nel tessuto urbano del paese e, quindi, dotarlo di aree attrezzate che possono essere di grande aiuto alla collettività. Oltre a parchi, si pensa, infatti, di poter metter su dei campetti polivalenti che vadano a favore delle giovani generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*