Montesarchio. Miglior Aspirante Sommelier Istituti Alberghieri Campani.

E’ un concorso importante. In palio ci sono borse di studio, ma soprattutto la possibilità di capire l’importanza sempre più avvertita del racconto del vino. Si è svolto presso l’istituto alberghiero Aldo Moro di Montesarchio, il nono concorso regionale miglior aspirante sommelier degli istituti alberghieri della Campania. Un concorso voluto proprio dall’associazione italiana sommelier della nostra regione. Le prove sono serie e superarle è davvero arduo. Del resto, come ci ha spiegato il referente regionale dell’associazione italiana sommelier, lo scopo è quello di formare personale altamente qualificato che diventino dei veri e propri ambasciatori del vino e, quindi, del territorio. Il concorso viene ospitato dall’Aldo Moro di Montesarchio, in quando l’istituto ha guadagnato sul campo questo premio. Lo scorso anno, infatti, furono proprio gli allievi di questa scuola a vincere in tutte le categorie del concorso. Questo ci fa capire anche come questa scuola sia importante per la promozione della Valle Caudina. Non a caso, oltre al concorso, gli ospiti della giornata giudici, docenti ed allievi, sono stati accompagnati anche ad una visita presso il museo nazionale del Sannio Caudino di Montesarchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*