Montesarchio. Si profila una corsa a tre per la poltrona di sindaco.

Si profila una sfida a tre per le prossime elezioni amministrative di Montesarchio. In campo ci sono già, ufficialmente, due compagini. La prima è quella che ricandida a sindaco l’uscente Franco Damiano, esponente del partito democratico, ma che guiderà una lista civica. Una forza che sarà composta da diversi consiglieri uscenti, ma ci saranno anche delle new entry, che, per il momento, vengono tenute coperte. In settimana il movimento cinque stelle di Montesarchio ha fatto sapere aver chiesto la certificazione di garanzia agli organismi direttivi nazionali del movimento per loro lista. Si tratta del primo passo per poter poi prendere parte alle elezioni amministrative. Anche in questo caso, al momento, i nomi ancora non vengono fatti, appare chiaro, però, che sarà composta, sicuramente, dagli esponenti storici del meet up del centro caudino con elementi provenienti dalla società civile. Questa è la grande novità del panorama politico montesarchiese e caudino. Per la prima volta, infatti, i penta stellati prendono parte alla tenzone amministrativa. Prima di loro, solo ad Airola, è stata presentata una lista del movimento. Il movimento cinque stelle di Montesarchio è sospinto dalla nutrita rappresentanza parlamentare, venuta fuori dalle elezioni dello scorso quattro di marzo, tra cui anche il deputato di Airola Pasquale Maglione. La terza forza in campo dovrebbe essere composta dall’opposizione consiliare che si è creata in questi anni contro il primo cittadino Damiano. E potrebbe essere donna il candidato sindaco. In pole position ci sono Rosanna Papa, che è stata in maggioranza circa due anni e mezzo e poi ha abbandonato Damiano per forti divergenze politiche. La dottoressa Papa è una rappresentante del partito democratico, ma è interessata a creare un’alternativa che vada al là dei partiti. Molto attiva in queste settimane è anche Marcella Sorrentino, anche lei consigliera comunale uscente, ma eletta nelle fila della minoranza. Nello stesso ambito ci sono anche altri pretendenti ma, a quanto pare, il ballottaggio ci sarà tra Papa e Sorrentino e vincerà chi aggregherà di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.