Montesarchio. Si riavvicinano Damiano e De Mizio?

“Ora devo riflettere. Devo farlo pacatamente, evitando la fretta ed il pressapochismo. Subito dopo incontrerò il sindaco Franco Damiano e prenderò la mia decisione, tenendo conto che le parole che lui mi ha rivolto sono importanti”. Queste la dichiarazione che ci ha reso Antonio De Mizio, assessore al comune di Montesarchio che dieci giorni fa riaffidò le deleghe al primo cittadino. De Mizio è stato tra i consiglieri più votati nelle elezioni amministrative del 2013. Una sua defezione, quindi, sarebbe un colpo durissimo per il primo cittadino uscente, in vista del turno elettorale del prossimo 10 giugno. In buona sostanza, De Mizio aveva deciso di abbandonare per una serie di incomprensioni con lo stesso Damiano. Tra queste, anche la mancata partenza dei lavori di ristrutturazione dell’ex edificio scolastico di Cirignano che si intende trasformare in un centro sociale a servizio di questa frazione che è un vero paese all’interno del centro caudino. Lavori per i quali ci sono già sia il progetto che i fondi. Dopo i giorni della furia, però, come sempre avviene, si sta passando al momento del dialogo. Il primo passo lo ha fatto proprio Damiano chiamando De Mizio e assicurando che si è trattato solo di incomprensioni e che le sue istanze sono state sempre tenute nel debito conto. Addirittura, il primo cittadino potrebbe anche decidere di non candidarsi se non lo avesse in squadra. Parole che hanno molto toccato l’assessore dimissionario. Proprio per questo motivo ha deciso di prendersi qualche giorno per riflettere. Subito dopo incontrerà di persona il sindaco e sarà un incontro a due. De Mizio ci ha assicurato che sarà una questione di giorni e dopo il chiarimento con il sindaco prenderà le decisioni del caso. A questo punto, l’attesa non riguarda solo la compagine di maggioranza ma tutte le forze in campo, in quanto, tutti hanno avvicinato l’assessore dimissionario per reclutarlo nelle proprie fila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*