Montesarchio. Verso il voto: tutto puo’ ancora accadere.

Tutto può ancora succedere, ci sono ancora dodici giorni di tempo, ma si fa sempre più probabile una corsa a tre. Montesarchio si prepara a vivere la corsa verso la presentazione delle liste per le elezioni amministrative che scade sabato 12 maggio alle ore 12,00. Una corsa che vede stabilizzarsi tre posizioni. Marcella Sorrentino, domani primo di maggio, apre il proprio comitato elettorale. La docente del Fermi ha sciolto gli indugi da più di una settimana e sta continuando a comporre una lista, formata da un mix di esperienza e nuove leve. Il movimento cinque stelle deve ottenere solo il via libera dai vertici nazionali. Questo, come tutte le altre liste in Italia, dovrebbe arrivare al termine della prossima settimana. Dal canto suo, anche Franco Damiano, il sindaco uscente, continua nel suo percorso di composizione della compagine che lo sosterrà per cercare di ottenere il secondo mandato. Oramai, ha pienamente recuperato il suo assessore Antonio De Mizio. A quanto pare, potrebbe rientrare anche al consigliera comunale e provinciale Angela Papa. Mentre, l’altra Papa, Rosanna mantiene il dissenso e sta cercando di realizzare, a sua volta, una propria lista. Vedere in campo una quarta forza, al momento, però, appare molto difficile perchè non si riesce a fare sintesi sul nome del candidato sindaco. Questo spiega anche la fuga in avanti di Marcella Sorrentino. Il rischio era quello di farsi logorare in continue riunioni, così, la docente ha deciso di raccogliere i propri sostenitori e, domani, presenterà il comitato elettorale. Naturalmente, le porte resteranno aperte sino all’ultimo momento utile, ma, probabilmente, i candidati sindaci non si faranno mettere in discussione. Se, una quarta lista non dovesse essere presentata i potitici rimasti fuori, dovranno fare una scelta e puntare su uno dei tre candidati ancora in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*