MONTESARCHIO(BN). LUNEDI’ CONSIGLIO COMUNALE SU I RESIDUI PASSIVI

Si annuncia una seduta calda di consiglio comunale , non solo per le alte temperature, quella in programma a Montesarchio, lunedì 27 luglio, Alle ore 16,00,a palazzo San Francesco, l’assemblea cittadina dovrà vagliare e decidere, tra gli altri punti all’ordine del giorno, su i residui passivi. Si tratta di una incombenza alla quale sono stati sottoposti tutti i comuni, perché il governo ha concesso una rateizzazione in trenta anni per sanare queste situazioni debitorie che si trascinano in bilancio in bilancio, Per quanto riguarda Montesarchio, sono stati accertati residui passivi per quasi 11 milioni di euro, Palazzo San Francesco, così dovrò pagare 250 mila euro l’anno per i prossimi trenta anni, Una vicenda che è stata scaricata addosso alla giunta guidata dal sindaco Franco Damiano, Ma, l’assessore alle finanze, Bepi Izzo, ha già annunciato che lunedì sarà fatta chiarezza, Nel senso che questi fondi si trascinano da dieci anni e non possono essere imputati ad un’amministrazione che si è insediata due anni fa. A questo punto, quindi, non sono esclusi forti polemiche da parte dei consiglieri di minoranza, tre dei quali fanno parte proprio dell’amministrazione Izzo, che ha governato Montesarchio dal 2003 al 2013. Per quanto riguarda il sindaco, la giunta e la maggioranza, si dichiarano tranquilli proprio perché sono le carte a parlare e l’accertamento dei residui è un fatto dovuto e doveva essere verificato e non era possibile procrastinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*