Movente passionale alla base dell’aggressione, denunciati quattro studenti.

montella ccMomenti di panico per un 20enne di Torella dei Lombardi, a Montella in compagnia della sua fidanzata. Tutto normale fino a quando non incontra il suo rivale d’amore che, forte dalla presenza di tre suoi amici che lo spalleggiano, istiga ed aggradisce l’antagonista. I giovani iniziano dapprima a discutere ma la situazione degenera: i quattro, di età compresa tra i 17 ed i 22 anni, di Nusco e Cassano, picchiava brutalmente il ventenne, procurandogli una ferita lacero contusa al labbro, una forte contusione al sopracciglio ed un ematoma all’occhio. Queste le lesioni riscontrate dai medici, con prognosi di sette giorni. I militari della Stazione di Montella, a cui il giovane aggredito si era rivolto qualche giorno dopo denunciando l’aggressione, avviano immediatamente indagini. L’attività info-investigativa, confortata dall’approfondita conoscenza del territorio e della realtà locali, permetteva ai Carabinieri di individuare i quatto ragazzi. Gli investigatori dell’Arma, grazie agli elementi acquisiti in sede testimoniale e dalla visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso della zona, identificano i responsabili dell’aggressione che, una volta rintracciati, messi di fronte alle loro responsabilità, non potevano fare altro che ammettere le proprie colpe. Quindi, alla luce degli inequivocabili elementi di colpevolezza raccolti, per i quattro aggressori scattava la denuncia in stato di libertà alle competenti Autorità Giudiziarie, ritenuti responsabili di lesioni aggravate in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.