Muore in un incidente stradale lo che irpino Raffaele Casale.

Raffaele Casale, chef irpino delle Lampare al Fortino a Trani è morto a 28 anni per un incidente in moto. Raffale era uno chef accorsato: da Villa Crespi, dove aveva svolto uno stage durato più due anni da capo­partita con Antonino Cannavacciulo, alla Madonnina con Moreno Cedroni (un anno e mezzo) e altri 18 mesi da Gaetano Trovato, lo chef dello storico Arnolfo di Colle Val D’Elsa (qui aveva lavorato come sous chef) si è subito fatto conoscere nel circuito del gusto italiano. Nato a Sperone, si trovava alla guida della sua moto quando, per motivi ancora da accertare, si è schiantato contro un palo della luce a Trani. I suoi sapori si tenevano stretti alle sue origini: le grandi paste campane, i pomodori, le nocciole irpine. E il ‘pane cafone’. Avrebbe compiuto 29 anni il 27 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*