Nasce Comitato Promotore Igp olio extravergine Campania.

Dopo tanto lavoro e tanta attesa è finalmente nato il Comitato Promotore della Igp per l’olio extravergine della Campania. Lo stesso nasce per tutelare l’olio extravergine di oliva prodotto nella Regione Campania, anche attraverso la registrazione, l’utilizzazione di marchi speciali e contrassegni, depositati a norma di legge.
Il Comitato non è un gruppo chiuso ma vi possono aderire, su richiesta: Olivicoltori, Molitori e Imbottigliatori.
Da ora il comitato dovrà avviare l’iter di riconoscimento da parte della Unione Europea. Ovviamente nulla è lasciato al caso e non ci si improvvisa. Un comitato tecnico scientifico avrà il compito di redigere un disciplinare di produzione utile a completare la documentazione necessaria alla richiesta di riconoscimento Igp che, in parte, è già stata avviata. Investire su questo riconoscimento è, per la nostra terra, come investire in oro (dettagli su http://societaoffshore.org/investire-oro).

Ma diamo qualche numero, tanto per capire il fenomeno. La Campania, dopo la Puglia, la Calabria e la Sicilia, è la quarta regione olivicola italiana. La sesta per superficie olivetata con 72.230 ettari. Nel 2010 la produzione di olive in Campania ha raggiunto i 2.5 milioni di quintali. Per capirci, il 7.5 % della produzione nazionale. Nonostante questi dati i morsi della crisi si sono fatti sentire duramente qui, come testimonia l’impennata delle richieste di finanziamento per far sopravvivere la propria azienda.

Questo primo traguardo è stato salutato favorevolmente dalla Cia – Agricoltori italiani che da anni perseguono l’obiettivo di una Igp per l’olio di oliva. Il Presidente di Cia Campania, Alessandro Mastrocinque, ha così commento: “Siamo a una svolta e ne siamo fieri. Abbiamo voluto fortemente la nascita del Comitato, abbiamo investito tante energie nella consapevolezza che maggiore valore alle filiere significa maggiore valore al lavoro degli agricoltori e all’economia del nostro territorio”. Il Consigliere per l’Agricoltura del Presidente della Regione Campania, Franco Alfieri, ha dichiarato: “La nascita del Comitato Promotore Igp olio extravergine pone le basi affinché uno dei comparti di primaria importanza per il territorio campano possa contribuire rilanciare concretamente una delle nostre eccellenze attraverso maggiori tutele alla filiera olivicola e valorizzando le nostre produzioni”. Anche Sabino Basso, Presidente di Confindustria Avellino, ha voluto commentare così: “Il comparto olivicolo è fortemente frammentato e le 5 Dop esistenti prese singolarmente non riescono a coprire i quantitativi richiesti dal mercato internazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*