“Né con Mastella né con Di Donato. Fuoco ai Cie”

Una scritta contro i Cie, i centri di identificazione ed espulsione è comparsa a Benevento in via Bartolomeo Camerario, nei pressi di piazza Piano di Corte. “Né con Mastella né con Di Donato. Fuoco ai Cie” è la frase con vernice nera comparsa sul muro di un asilo nel cuore del centro storico.
Nella scritta si fa riferimento sia al sindaco Mastella che a Paolo Di Donato che svolge un ruolo importante nel consorzio Maleventum che gestisce alcune strutture di accoglienza per migranti in città e in provincia. Oltre alla presa di distanza da Mastella e Di Donato, che riecheggia, quella tragica degli anni di piombo, nella frase c’è anche al riferimento ai Cie – i centri di identificazione ed espulsione – che com’è noto rappresentano il fulcro del pacchetto di norme proposto del ministro dell’Interno Marco Minniti che prevede un Cie in ogni regione. Sull’accaduto sono ora in corso le indagini delle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.